EVENTI

Premio StregaIl Premio Strega Ragazze e Ragazzi, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Strega Alberti Benevento SpA, Bologna Fiere-Bologna Children’s Book Fair, Centro per il libro e la lettura, con il sostegno di BPER Banca, è stato ideato allo scopo di promuovere il valore formativo della lettura presso la scuola primaria e secondaria.

La giuria designerà i due libri vincitori nelle rispettive categorie di concorso, +6 (6-10 anni) e +11 (11-15 anni).

 

 Il Comitato scientifico del premio, coordinato dal presidente della Fondazione Bellonci Prof. Giovanni Solimine, sceglie le due cinquine finaliste tra le 79 opere complessivamente proposte dagli editori

La giuria +11 è composta da dieci ragazze e ragazzi per ciascuna scuola. Ogni giuria voterà individualmente assegnando la preferenza al titolo che riterrà più meritevole.

Il premio sarà assegnato ai due autori vincitori nell’ambito di Bologna Children’s Book Fair, 30 marzo-2 aprile 2020.

L’attività di lettura dei libri finalisti costituisce un’esperienza didattica rivolta a un ampio numero di studenti che verranno coinvolti nella realizzazione di lavori di carattere testuale, visivo o performativo che ne potranno scaturire. I migliori verranno pubblicati sul sito del premio.

BPER Banca assegnerà una targa e un premio in denaro allo studente (categoria +11) che si sarà dimostrato più creativo ed efficace nell’attività di lettura.

Quest’anno la nostra giuria è formata dai seguenti alunni delle classi seconde:

Andrea BONI BIZZOCO, Cristina RENZETTI, Beatrice BRUNI, Lorenzo DEZZI, Massimo CECCARELLI, Irene MARETTO, Adriano BARONE, Elettra LIVI, Lavinia GIPPOLITI, Sofia PETRILLO.

LocandinaGIORNATA NAZIONALE SICUREZZA NELLE SCUOLE

Rete territoriale di Ambito 2 – Roma

PROGETTO “A PIÙ VOCI PER UNA SCUOLA SICURA” III edizione

 

La Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole è stata istituita dal MIUR nel 2015 per sensibilizzare e formare i giovani alla centralità della tematica della sicurezza.

Le Scuole di Roma appartenenti alla rete di ambito 2 hanno organizzato, per la terza edizione, una serie di attività, concretizzate nella realizzazione di una serie di lezioni itineranti, pensate utilizzando il metodo della peer education.

Nella giornata del 22 novembre, gli alunni del nostro Istituto hanno presentato la sintesi del loro lavoro ad una delegazione di studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Giosuè Carducci, i quali, a seguire, hanno tenuto loro una lezione sulla sicurezza dentro della scuola (“inside”). La lezione, strutturata e presentata dagli studenti tre scuole superiori coinvolte (Giulio Cesare, Carducci e Von Neumann), che hanno collaborato e cooperato tra di loro, ha avuto come filo conduttore i comportamenti: quelli sbagliati e quindi rischiosi e quelli corretti e quindi da assumere.

FileDimensione del File
Scarica questo file (Programma completo.pdf)Programma completo.pdf215 kB

Einladung / Invitation / Invito

 

Alle Partner·inne·n des Erasmus+ Projektes I’n‘Arts freuen sich Sie einzuladen, zur Vorführung von

Tous les partenaires du projet Erasmus + I'n'Arts ont le plaisir de vous convier à la projection du

Tutti i collaboratori del progetto Erasmus + I'n'Arts sono lieti di invitarvi alla proiezione del

FILM I'N'ARTS

06.12.2019 -  17H00

Centre Français de Berlin

Müllerstrasse 74

13349 BERLIN

U6 Rehberge

InArts invitation

 

16h30   Einlass / Entrée / Entrata

17h00    Doku-Vorführung / Projection documentaire / Proiezione documentario

17h30   Videoaufzeichnung der Aufführung am 9. Mai in La Sorbonne, Paris

Vidéo du spectacle présenté le 9 mai 2019 à La Sorbonne, Paris

Video dello spettacolo presentato il 9 maggio 2019 alla Sorbona, Parigi

Buffet après la projection / Anschließend Büffet / Buffet dopo la proiezione

Das Projekt Erasmus+ “I’n’Arts” basiert auf zwei Hauptachsen: Vielfalt und künstlerische Kreativität. Das Thema Vielfalt spiegelt sich in der Teilnahme von Schüler·inne·n mit besonderen Bedürfnissen an einem globalen Bildungsprojekt und in der Entdeckung anderer Kulturen und Sprachen wider. Der Schwerpunkt liegt auf der künstlerischen Praxis durch Musik, Tanz und Theater. Von September 2018 bis Mai 2019 beteiligten sich sechs Schulen in Paris, Rom und Berlin an diesem Projekt, begleitet von drei Künstlern, mit denen sie regelmäßig und bei europäischen Treffen in den drei Hauptstädten zusammenarbeiteten.

Le projet Erasmus+ “I’n’Arts” s’appuie sur deux axes principaux : la diversité et la créativité artistique. La question de la diversité se traduit par la participation d’élèves à besoins spécifiques à un projet éducatif global et par la découverte d’autres cultures et langues. L’accent est mis sur la pratique artistique à travers la musique, la danse et le théâtre. Six établissements de Paris, Rome et Berlin ont participé à ce projet de septembre 2018 à mai 2019, accompagnés par trois artistes, avec lesquels ils ont travaillé régulièrement et au cours de rencontres européennes dans les trois capitales.

Il progetto Erasmus+ “I’n’Arts” si sviluppa intorno a due assi principali: la diversità e la creatività artistica.La questione della diversità si traduce con la partecipazione di alunni a bisogni specifici in un progetto globale e con la scoperta di altre culture e lingue. L'accento è posto sulla pratica artistica tramite la musica, la danza e il teatro. Sei istituti scolastici di Parigi, Roma e Berlino hanno partecipato a questo progetto, da settembre 2018 a maggio 2019, accompagnati da tre artisti, con i quali hanno lavorato regolarmente e durante gli incontri europei nelle tre capitali.

Bambini oggi Adulti domaniIn biblioteca mercoledì 30 ottobre i bambini della classe quarta D hanno partecipato al progetto “Oggi per domani”, ideato e promosso da "Comunicazione 2000"  Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consilgio dei Ministri.

I bambini hanno visto un breve video animato dove si vedeva un maestro, Guido Storto, che spiegava ai suoi alunni: “Non siamo tutti uguali, c’è chi è alto, chi è basso, chi è magro, chi grasso.  Che mondo sarebbe se fossimo tutti uguali!” Non bisogna quindi prendere in giro chi è diverso da noi.

Gli alunni, capito l’importanza di quanto detto dal maestro, alla fine della lezione hanno esclamato: Guido Storto  sei proprio un dritto!!!!

E’ seguita un’animata discussione. I bambini hanno poi  espresso con disegni e pensieri il loro punto di vista.

 

 

FileDimensione del File
Scarica questo file (oggi per domani (1).pdf)Bambini di oggi Adulti di domani249 kB

03Ricorre quest’anno il centenario della nascita di Gianni Rodari, autore di libri e poesie per bambini. Tanti dei suoi libri sono presenti nella nostra biblioteca e dalla storia “C’era due volte il barone Lamberto” è arrivata l’idea di festeggiare le nonne e i nonni. Infatti in questo racconto un saggio arabo dice al barone vecchio e malato: “L’uomo il cui nome è ripetuto vive per sempre”.

 

Per poter rappresentare la scena si è scelto un angolo del giardino di fronte alle finestre della biblioteca. I bambini hanno raccolto le foglie che sono state messe alla base di un grande ombrello giallo a rappresentare la protezione dei nonni su di loro.

 

02

A questo ombrello sono stati attaccati dei fili colorati per raffigurare un ponte tra il cielo e la terra, tra realtà e fantasia. I bambini hanno disegnato e scritto i nomi dei loro nonni e li hanno posti nell’erba. Le finestre della biblioteca sono state aperte e da lì è stato dato il benvenuto agli ospiti in diverse lingue.

04

Tutta la classe si è riunita sul prato intorno all’ombrellone e ha raccontato come è nata l’esperienza. Si è passati alla lettura di alcuni brani dal libro di Rodari. E’ stato poi chiesto alle famiglie di scrivere su un cartoncino i nomi delle nonne e dei nonni. I cartoncini sono stati attaccati ai fili dell’ombrello e così esso è diventato un grande albero genealogico.

 

A fine pomeriggio c’è stata la visita alla biblioteca, lì dove i bambini guidati dalla passione della maestra Manca avevano consultato e preso in prestito i libri di Rodari. Al suono della campanella l’ombrello è rimasto là, nel silenzio dell’autunno che quel venerdì 18 ottobre si è arricchito delle voci e dell’entusiasmo dei piccoli e della commozione dei grandi.

 

La suggestione è stata intensa e per questo motivo la rappresentazione è stata replicata il venerdì successivo per la classe II C della Scuola Primaria.

07     05     08

FileDimensione del File
Scarica questo file (report nonni 2019.pdf)Pomeriggio di autunno con ombrellone729 kB

Si comunica che nei giorni 17 e 19 settembre 2019, dalle 14.30 alle 16, si svolgeranno gli "Open Day della Scherma Storica", nella palestra di Via Giovanni da Procida 16, a cura della Accademia Romana d'Armi SSD. Due appuntamenti di orientamento sportivo per illustrare il corso di scherma storico attivo nell'Istituto dal 2010. Gli insegnanti sono certificati dalla Federazione Italiana Scherma, AIMA, ANS, CSEN, e UISP.

FileDimensione del File
Scarica questo file (Presentazione attivita 2019.pdf)Presentazione attivita 2019.pdf521 kB

locandina finalePON dimSi sono conclusi i progetti del PON   Avviso AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017 -Competenze di base- a cui hanno partecipato gli alunni dell'I.C., dalla scuola dell'Infanzia alla scuola Secondaria di 1° grado.

Si comunica alle famiglie che gli attestati di partecipazione saranno consegnati all'inizio del prossimo anno scolastico.